Approfondimenti

Bernardo de’ Rossi

Nel 1499 all’età di 31 anni, gli fu affidata la guida della diocesi di Treviso, che governò mediante alcuni vescovi ausiliari suffraganei: Angelo Lemino e Niccolò Lupi di Gravina vescovo di Scutari. Qui organizzò una piccola corte di artisti e letterati, tra cui è celebre il contributo del giovane Lorenzo Lotto.

leggi tutto

Sebastiano Soldati

Dopo essere stato a lungo arciprete di Noale, il 18 maggio 1829 fu nominato da papa Pio VIII vescovo di Treviso, carica che mantenne fino alla morte, avvenuta nel 1849.

leggi tutto

Giovanni Emo

Condottiero e politico veneziano, fu uomo di notevole cultura ed amico di molti letterati, alcuni dei quali gli dedicarono la loro opera.

leggi tutto

Francesco Corner

Il 29 novembre 1577 ottiene dallo zio Giorgio, dimissionario per motivi di salute, la cattedra vescovile di Treviso, prendendone possesso canonico l’8 febbraio 1578.

leggi tutto

Giorgio Corner

Nel 1538, ancora quattordicenne, viene eletto vescovo ausiliare di Treviso, diocesi allora retta dallo zio, cardinale Francesco Pisani, che lo consacrò personalmente.

leggi tutto

Gherardo da Camposampiero

Gherardo da Camposampiero, detto anche Gherardino è stato un condottiero e politico appartenente ad una famiglia feudale che nel XII era pienamente coinvolta nella politica dei comuni di Padova e di Treviso.

leggi tutto

Andrea Giacinto Longhin

Andrea Giacinto Longhin, nasce a Fiumicello di Campodarsego il 23 novembre 1863 da Matteo e Giuditta Marin, contadini in affitto. Fu battezzato con i nomi di Giacinto Bonaventura.

leggi tutto

La III Armata

In questa occasione si vide quanto importante fosse la funzione difensiva del Piave: le acque si erano improvvisamente gonfiate, travolgendo ponti e reparti austro-ungarici, favorendo così la violenta e vittoriosa reazione della III Armata.

leggi tutto

Battaglione “Sandro Pomini”

Il Battaglione “Sandro Pomini” è una unità partigiana riconosciuta dal C.V.L. (Corpo Volontari della Libertà – organizzazione militare partigiana della resistenza italiana, ndr), dipendente dalla Brigata “Cesare Battisti” ed ha operato durante il periodo clandestino e nella fase insurrezionale nel territorio del Comune di Vedelago.

leggi tutto

Camillo Benso conte di Cavour

Nasce il 10 agosto 1810 a Torino, allora capoluogo d’un dipartimento dell’impero napoleonico, diverrà uno dei principali protagonisti del risorgimento italiano che porta all’unità d’Italia.

leggi tutto

La canzone oscena

Nel cattolicissimo Veneto e soprattutto nel mondo rurale, i casi di perturbazione della religione erano rarissimi. Anche se non mancavano occasioni in cui il comportamento delle persone fosse considerato indecente e quindi fosse motivo di scandalo.

leggi tutto

Generale Armando Diaz

Armando Vittorio Diaz (1861-1928) è stato un generale italiano, capo di Stato Maggiore del Regio Esercito durante la prima guerra mondiale, ministro della guerra e maresciallo d’Italia. Nominato Duca della Vittoria alla fine della guerra.

leggi tutto

Generale Gaetano Giardino

Gaetano Giardino nato a Montemagno il 24-01-1864 e morto a Torino il 21-11-1935 è stato un generale italiano, combattente la prima guerra mondiale.

leggi tutto

Generale Luigi Capello

Luigi Capello (Intra, 1859 – Roma, 1941) è stato un generale dell’Esercito italiano durante la Prima guerra mondiale, comandante della II armata sull’Isonzo dal 1916 al 1917.

leggi tutto

Giambattista Canal

Giambattista Canal (1745-1825) era noto in tutto il Veneto come abilissimo “frescante”, detto anche “l’ultimo dei fa presto” per l’incredibile velocità di esecuzione nell’affrescare superfici molto estese.

leggi tutto

Gianni Rodari

All’anagrafe Giovanni Rodari (1920-1980), è stato uno scrittore, pedagogista, giornalista e poeta italiano, specializzato in letteratura per l’infanzia e tradotto in molte lingue.

leggi tutto

Giorgio Massari

Architetto attivo a Venezia, in Friuli e in Lombardia, operò nell’ambito di un raffinato classicismo di ispirazione palladiana.

leggi tutto

Lorenzo Crico

Scrittore agrario e filantropo, nonché corrispondente dei principali intellettuali dell’area veneta, fra cui Moschini, Cicogna e Gamba.

leggi tutto

Papa Clemente VI

francese, Pierre Roger 7, 19.V.1342 -6.XII.1352 Di nobile famiglia francese, Pierre Roger era entrato all'età di dieci anni nel monastero benedettino di La Chaise-Dieu (alta Loira). Aveva studiato teologia e, successivamente, insegnato a Parigi. Vescovo di Arràs...

leggi tutto

Papa Giulio II

Macchiavelli scrisse di questo papa: “Ci fu un tempo in cui il più piccolo barone si credeva in diritto di disprezzare la potenza del papa: oggi essa impone rispetto al re di Francia”.

leggi tutto

Papa Paolo II

veneziano, Pietro Barbo, 30.VIII, 16.1464-26.VII.1471 Favorito nela carriera ecclesiastica dallo zio Eugenio IV, fu da lui nominato arcidiacono di Bologna, protonotario apostolico e cardinale (1440). Appena eletto al soglio pontificio (30 agosto 1464), prima s'impegnò...

leggi tutto

San Biagio Vescovo e Martire – Santo patrono

San Biagio è considerato il patrono per le malattie della gola, i suoi emblemi sono il bastone pastorale, la candela, la palma, il pettine per lana. Viene festeggiato il 3 febbraio. Venerato tanto in Oriente quanto in Occidente, per la sua festa è diffuso il rito...

leggi tutto

San Michele Arcangelo – Santo patrono

Michele è uno dei tre Arcangeli della Bibbia. Oltre all'Ebraismo e al Cristianesimo, anche l'Islam ne fa oggetto di venerazione. Il nome Michele deriva dall'espressione "Mi-ka-El" che significa "chi è come Dio?". L'arcangelo Michele è ricordato per aver difeso la fede...

leggi tutto

Il 'Tredase'

Tredase (tredici in italiano) è il toponimo con cui viene identificato un appezzamento di terreno formato da tredici campi (da qui il nome) che si trova a sud-est di Barcon al confine con Vedelago. Alcuni anni fa, l'amministrazione comunale ha battezzato con questo...

leggi tutto

Vittorio Tessari

1860 - Vittorio Giovanni Gaetano Antonio Tessari nasce a Castelfranco Veneto il 7 ottobre 1860, figlio di Marziale e Anna Bacco (sposati il 22 settembre 1853, furono entrambi indicati con la dicitura "cattolici possidenti"). Battezzato il 13 ottobre nella chiesa di...

leggi tutto