Storia

Conte Battista da Pola

Conte Battista da Pola

Dall’estimo trevigiano del 1542 risuta che il conte Battista da Pola, con quasi 1.050 ettari, è il maggior proprietario fondiario privato della Marca, secondo solo all’Ospedale dei Battuti e all’abbazia di San Tommaso dei Borgognoni di Torcello.

leggi tutto
Campagna di Sopra

Campagna di Sopra

Nei secoli XV e XVI, Barcon non faceva parte del territorio comunale di Vedelago (podesteria di Castelfranco) ma era un villaggio autonomo aggregato alla Campagna di Sopra della podesteria di Treviso.

leggi tutto
Brentella

Brentella

La Brentella è un canale artificiale di cui si comincia a parlare all’inizio del ‘400 e che vede le prime attività di scavo iniziate attorno al 1440.

leggi tutto
Metrologia

Metrologia

Alcune delle unità di misura utilizzate nel trevigiano tra il XV e il XVI secolo.

leggi tutto
Cronistoria

Cronistoria

Scorrendo la linea temporale dell’ultimo millennio, scopri le varie notizie su Barcon raffrontate ai grandi avvenimenti storici mondiali.

leggi tutto
Vecchio mercato

Vecchio mercato

Questo piccolo villaggio, scelto dai conti Pola come luogo di residenza e come centro coordinatore del loro latifondo, conobbe, tra il 1788 e i primi anni dell’Ottocento, l’animazione particolare ed intensa nonché i vantaggi economici d’un mercato che durò comunque solo per un ventennio.

leggi tutto
© Immagini e testi protetti da copyright.