Edifici storici

Barchessa di Villa Pola

Barchessa di Villa Pola

L’imponente Barchessa di Villa Pola testimonia come questa villa-tempio, costruita dal Massari nel 1718 e già compiuta nel tempo di due soli anni, costituisce il momento iniziale dell’attività dell’architetto, a tre anni di distanza dalla villa Tamagnino-Lattes di Istrana che è la sua prima opera.

leggi tutto
La Chiesa Parrocchiale

La Chiesa Parrocchiale

Il 25 giugno 1904, il priorato venne trasformato in curazia, il cui titolare avrebbe avuto l’incarico di adempiere a tutte le funzioni ed i compiti propri di un parroco. Il primo curato di Barcon fu don Angelo Toffoli, che provvide al restauro della piccola chiesa con la sostituzione del pavimento e l’aggiunta di due cappelle all’interno.

leggi tutto
Santuario della Madonna Del Caravaggio

Santuario della Madonna Del Caravaggio

Il santuario si trova parte nel territorio di Barcon e parte nel vicino territorio di Fanzolo. A seguito di un periodo di avversità climatiche particolarmente intense che colpirono duramente le colture tra il 1820 e il 1829, su iniziativa di Angelo Tonellato e dell’allora parroco di Fanzolo don Valentino Gallina fu reperito il terreno dove far sorgere un tempietto per invocare l’aiuto della Beata Vergine del Caravaggio.

leggi tutto
Villa Pola

Villa Pola

I Pola, che "fin dalla metà del XVII secolo avevano possessi e villa propria in Barcon", s'erano qui trasferiti da Treviso, allo scopo di controllare meglio la coltivazione della loro grande proprietà. Nel 1718 fu deciso l'abbattimento della vecchia residenza e la...

leggi tutto
Villa Pola Cappelletto Quaggiotto

Villa Pola Cappelletto Quaggiotto

Prima della costruzione della grandiosa residenza progettata dal Massari, la famiglia Pola risiede, nei suoi brevi soggiorni a Barcon, nell’antico corpo padronale che tutt’ora si conserva a nord del possente muro di cinta settecentesco.

leggi tutto